RUNNING SCHOOL
 RUNNING SCHOOL 

ALLENARSI AL MATTINO O ALLA SERA ?


Quale è il momento migliore per allenarsi e beneficiare dell’attività fisica? La risposta non è semplice e neanche banale. Ogni funzione umana, dalla temperatura corporea all’umore, ha un andamento ritmico, in particolare ci occuperemo delle modificazioni giornaliere di quelle relative allo sport. I cicli più importanti per quanto concerne l’allenamento riguardano gli ormoni: il GH, il testosterone, il cortisolo e l'adrenalina.

L’obiettivo dell’allenamento è il dimagrimento? Una seduta aerobica mattutina permette di sfruttare il picco del GH e i più alti valori di cortisolo che si presentano nelle prime ore del mattino. Se l’attività viene eseguita a stomaco vuoto, il picco di GH sarà più elevato perché influenzato dall’ipoglicemia. Inoltre i grassi verranno utilizzati come combustibile per produrre energia al posto del glicogeno, le cui scorte sono andate esaurite durante la notte. Attenzione però al fatto che l’allenamento a stomaco vuoto risulta pericoloso soprattutto se eseguito ad alta intensità o ad esaurimento.

L’obiettivo è quello di aumentare il volume muscolare? L’allenamento va sostenuto nelle prime ore del pomeriggio per sfruttare il picco del testosterone, l'ormone deputato alla crescita muscolare.

Una seduta eseguita nel tardo pomeriggio sfrutta il picco dell’adrenalina, facendoci disporre di più energia e carica durante l’allenamento, contribuendo anche a diminuire lo stress all’interno del nostro corpo.
È necessario precisare che tutto ciò dipende anche dalle condizioni psicofisiche dell’atleta che si sottopone alla seduta di allenamento. In ogni caso meglio allenarsi senza rispettare questi orari che non farlo proprio!
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Stampa Stampa | Mappa del sito
RUNNING SCHOOL© L.go Cairoli angolo via Luca Beltrami 20121 Milano - TopRun -Partita IVA 04070040961

Chiama

E-mail