RUNNING SCHOOL
                                  RUNNING SCHOOL

L'ESERCIZIO FISICO RENDE PIU' GIOVANI LE TUE CELLULE


L’esercizio ti rende più giovane a livello cellulare !!!
Le persone che fanno più esercizio fisico sembrano avere cellule che invecchiano meno. In un nuovo studio pubblicato su Medicine Preventive, le persone che avevano fatto più esercizio fisico avevano marcatori biologici di invecchiamento che li indicavano nove anni più giovani dei soggetti sedentari.
I ricercatori hanno esaminato i telomeri di quasi 6.000 adulti iscritti ad un esame pluriennale eseguito dai centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. Ai soggetti è stato chiesto quali e che tipo di attività fisiche avevano fatto nel mese precedente. Essi hanno inoltre fornito campioni di DNA, da cui i ricercatori hanno misurato la lunghezza dei telomeri. I telomeri, le proteine proteiche alle estremità dei cromosomi umani, sono marcatori dell'invecchiamento e della salute generale. Ogni volta che una cellula si replica, un piccolo pezzo di telomero si perde, di conseguenza si riducono con l'età. Ciò che cambia è che si restringono più velocemente in alcune persone rispetto ad altre come spiega l'autore dello studio Larry Tucker, professore di scienze dell'esercitazione presso l'Università Brigham Young. Le persone con i telomeri più brevi muoiono prima e sono più propense a sviluppare molte delle malattie croniche. Non è un indicatore perfetto ma permette di fornire utili informazioni sull’invecchiamento biologico. I soggetti sedentari avevano 140 coppie di DNA più basse alle estremità rispetto ai più attivi, quindi telomeri ridotti rispetto a chi praticava attività fisica: una differenza che si può tradurre in circa nove anni di invecchiamento cellulare.
Per essere considerati come soggetti top a livello fisico essi dovevano fare l'equivalente di almeno 30-40 minuti di jogging al giorno, cinque giorni alla settimana. Fare meno attività comportava ugualmente benefici di invecchiamento che però erano traducibili in una minore potenza. Le persone che avevano fatto esercizio fisico vigoroso avevano telomeri che hanno segnalato circa sette anni di invecchiamento biologico in meno rispetto a quelli che avevano fatto attività a livello moderato. L'esercizio moderato era quindi prezioso a livello di prevenzione dell’invecchiamento, ma gli alti livelli di attività fisica hanno reso la differenza sostanziale. La ricerca suggerisce inoltre che fare più esercizio significa anche ridurre, fino ad un certo punto, in maniera più profonda il rischio di malattie croniche.
L'attuale studio si è basato sulle relazioni con l’attività fisica e ha dimostrato solo un'associazione, non un rapporto causa-effetto, tra l’intensità dell'esercizio e la lunghezza dei telomeri. Non era in grado di tenere conto di fattori quali la depressione, lo stress, i disturbi del sonno e le pratiche dietetiche che potrebbero compromettere le abitudini di esercizio, i cambiamenti genetici o entrambi. Ma un legame tra l'attività fisica e l'invecchiamento cellulare ha senso, gli esperti ritengono infatti che la lunghezza del telomero possa essere legata all'infiammazione e allo stress ossidativo, entrambi i quali l'esercizio fisico è stato dimostrato alleviare nel tempo.
Allo stesso tempo non c'è garanzia che le persone con i telomeri più lunghi vivranno per più tempo, ma con una vita più sana le probabilità possono essere a loro favore. Molti di noi conoscono, o magari sono loro stesi, persone che sembrano più giovani della loro età, sappiamo che l'esercizio può aiutare in questo, ed ora possiamo anche pensare che in parte può essere causato dall’effetto sui nostri telomeri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Stampa Stampa | Mappa del sito
RUNNING SCHOOL© L.go Cairoli angolo via Luca Beltrami 20121 Milano - organizzatore top run Partita IVA 08442450964

Chiama

E-mail